• img-book

    Sossai Maria Rosa

ISBN: 978-88-99896-22-5
Categorie: ,

Vivere insieme

di: Sossai Maria Rosa

L’arte come azione educativa Il volume ripercorre, nella prima parte, le sperimentazioni storiche di pedagogia radicale che hanno caratterizzato l’evolversi dell’edu-cazione e della ricerca artistica contemporanea, offrendo una mappa delle best practice nel campo della creazione legata alla formazione. Nella seconda parte una serie di esercizi concepiti da artisti e collettivi sotto forma di istruzioni, […]

22,00

Quantità
L’arte come azione educativa Il volume ripercorre, nella prima parte, le sperimentazioni storiche di pedagogia radicale che hanno caratterizzato l’evolversi dell’edu-cazione e della ricerca artistica contemporanea, offrendo una mappa delle best practice nel campo della creazione legata alla formazione. Nella seconda parte una serie di esercizi concepiti da artisti e collettivi sotto forma di istruzioni, frasi, pensieri, innescano spazi di libertà creativa, avviando in modo vitale e dialettico processi ed esperienze di attivismo sociale. L’orientamento degli artisti verso forme di condivisione della conoscenza informali e auto organizzate hanno cambiato l’idea di curatela, di apprendimento e di opera d’arte.
Veste editoriale: Cucito filo/refe in Brossura
Colori interno: Quadricromia
Foto/Illustrazioni: SI
Maria Rosa Sossai è ricercatrice nel campo delle pratiche artistiche e delle politiche dell’educazione. Nel 2010 ha fondato l’associazione per l’educazione all’arte contemporanea esterno22, diventata nel 2012 ALAgroup, accademia libera delle arti www.alagroup.org collettivo indipendente che concepisce la pratica curatoriale e artistica come un processo di conoscenza condiviso. Dal 2013 al 2015 ha diretto AlbumArte spazio | progetti per l’arte contemporanea, associazione culturale non profit di Roma. Ha curato mostre e progetti in gallerie, fondazioni e musei in Italia e all’estero. Tra gli altri: il museo MAN di Nuoro, gli Istituti italiani di cultura di Istanbul e di Seoul, il Tel Aviv Museum, il SongEun ArtSpace di Seoul, la Krishnamurti Foundation di Bangalore. A Roma ha collaborato con la Fondazione Pastificio Cerere, l’Istituto Polacco, la Nomas Foundation, the American Academy, la Real Academia de España. Con ALAgroup, tra gli altri, i progetti: “Quale Educazione per Marte?” insieme all’artista Valerio Rocco Orlando (2011), “Un’educazione”, ciclo di laboratori e mostre di artisti italiani e internazionali al FAI - Villa e Collezione Panza a Varese (2013) e, nel 2016, il progetto “To Follow” nell’ambito della residenza e del workshop “We+Museum = To Dream a Vision or to Vision a Dream” degli artisti Driant Zeneli e Valentina Bonizzi a Dheishe, refugee camp di Betlemme, nell’ambito del progetto Campus in Camps. Ha pubblicato, con Silvana Editoriale, Milano, i libri Arte video, storie e culture del video d’artista in Italia (2002), e Film d’artista, percorsi e confronti tra arte e cinema (2009). Scrive per le riviste d’arte contemporanea: Flash Art, Arte e Critica, Artribune, Shifter, VLNA.