BREVE STORIA DELLA CERAMICA FLORIO

BREVE STORIA DELLA CERAMICA FLORIO

12,00

Descrizione

Le vicende della fabbrica di ceramiche impiantata a Palermo sul finire dell’Ottocento da Ignazio Florio senior, e sviluppatasi per le cure di Ignazio Florio junior, sono ancora avvolte da una nebbia piuttosto fitta, che ne lascia appena e malamente intravvedere i contorni. Distrutti gli archivi, scomparsi i testimoni oculari, dispersa la documentazione superstite in una molteplicità di frantumi raccolti da vari collezionisti, ne sopravvivono molti manufatti ed una narrazione quasi mitica nell’immaginario collettivo. Questa ricerca ha tentato di scrivere, nei limiti del possibile e senza lasciare troppo spazio alle ipotesi, almeno alcune delle pagine di questa storia, che racconta di una Palermo inserita nella economia nazionale ed internazionale, che sconta le inadeguatezze della sua classe dirigente ed i propri ritardi strutturali, tentando invano di superarli. Sulla base della scarsa documentazione disponibile il libro si propone di fissare almeno alcuni punti fermi circa la nascita, lo sviluppo, il ruolo nell’economia cittadina, il tramonto della Manifattura della ceramica Florio: senza dimenticare che la storia o è racconto o non è nulla.

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: